Médecine

Paramédical

Autres domaines

Sommario Abbonarsi

Sepsi grave e shock settico in urgenza - 28/11/17

[36-840-D-10]  - Doi : 10.1016/S1283-0771(17)86795-5 
Y.-E. Claessens , J. Nadal, J. Contenti, J. Levraut
 Département de médecine d'urgence, Centre hospitalier Princesse Grace, 1, avenue Pasteur, 98012 Monaco 

Benvenuto su EM|consulte, il riferimento dei professionisti della salute.
L'accesso al testo integrale di questo articolo richiede un abbonamento o un acquisto all'unità.

pagine 17
Iconografia 3
Video 0
Altro 1

Riassunto

Lo shock settico è la combinazione di infezione e insufficienza emodinamica, eventualmente associata ad altre insufficienze viscerali. Le nuove definizioni confrontano lo shock settico con la sepsi, la cui insufficienza emodinamica è reversibile senza vasopressori. Le basi del trattamento si focalizzano su misure da applicare nel più breve tempo possibile: il trattamento specifico, che è la lotta contro l'agente infettivo, e il trattamento sintomatico, in particolare attraverso il ripristino emodinamico efficace. L'aumento del numero di infezioni gravi nei paesi industrializzati è stato all'origine di notevoli sforzi al fine di migliorare l'assistenza. In particolare, il frutto delle riflessioni congiunte di diverse società scientifiche è stato formalizzato nelle raccomandazioni, riassunte in procedure. Di fatto, la strategia che porta a migliorare la pratica clinica sembra ridurre la mortalità legata alle infezioni. Tuttavia, alcuni ostacoli ne impediscono l'applicazione, dal riconoscimento del problema all'organizzazione delle cure.

Il testo completo di questo articolo è disponibile in PDF.

Parole chiave : Infezione, Sepsi, Shock settico, Trattamento basato su obiettivi, Antibioticoterapia


Mappa


© 2017  Elsevier Masson SAS. Tutti i diritti riservati.
Aggiungere alla mia biblioteca Togliere dalla mia biblioteca Stampare
Esportazione

    Citazioni Export

  • File

  • Contenuto

Articolo precedente Articolo precedente
  • Shock cardiogeno
  • R. Pirracchio
| Articolo seguente Articolo seguente
  • Iponatremie in rianimazione
  • J.-C. Orban, C. Ichai

Benvenuto su EM|consulte, il riferimento dei professionisti della salute.
L'accesso al testo integrale di questo articolo richiede un abbonamento o un acquisto all'unità.

L'accesso al testo integrale di questo articolo richiede un abbonamento o un acquisto all'unità.

Già abbonato a questo trattato ?

Il mio account


Dichiarazione CNIL

EM-CONSULTE.COM è registrato presso la CNIL, dichiarazione n. 1286925.

Ai sensi della legge n. 78-17 del 6 gennaio 1978 sull'informatica, sui file e sulle libertà, Lei puo' esercitare i diritti di opposizione (art.26 della legge), di accesso (art.34 a 38 Legge), e di rettifica (art.36 della legge) per i dati che La riguardano. Lei puo' cosi chiedere che siano rettificati, compeltati, chiariti, aggiornati o cancellati i suoi dati personali inesati, incompleti, equivoci, obsoleti o la cui raccolta o di uso o di conservazione sono vietati.
Le informazioni relative ai visitatori del nostro sito, compresa la loro identità, sono confidenziali.
Il responsabile del sito si impegna sull'onore a rispettare le condizioni legali di confidenzialità applicabili in Francia e a non divulgare tali informazioni a terzi.