Médecine

Paramédical

Autres domaines

Sommario Abbonarsi

Farmacologia dei curari - 30/11/17

[36-355-A-10]  - Doi : 10.1016/S1283-0771(17)86793-1 
J.-P. Haberer a, b  : Professeur honoraire d'anesthésie-réanimation, médecin attaché
a Faculté de médecine, Université René Descartes Paris V, 15, rue de l'École-de-Médecine, 75006 Paris, France 
b Hôpital Simone Veil, Groupement hospitalier Eaubonne-Montmorency, 14, rue de Saint-Prix, 95600 Eaubonne, France 

Benvenuto su EM|consulte, il riferimento dei professionisti della salute.
L'accesso al testo integrale di questo articolo richiede un abbonamento o un acquisto all'unità.

pagine 25
Iconografia 11
Video 0
Altro 13

Riassunto

I curari esercitano la loro azione miorilassante fissandosi ai recettori colinergici nicotinici della placca motrice. La succinilcolina, unico curaro depolarizzante nell'uso clinico, viene utilizzata principalmente per l'intubazione tracheale e gli interventi che richiedono un breve rilassamento muscolare. Essa ha molti effetti collaterali, tra cui mialgia, iperkaliemia in alcuni pazienti (paraplegia, ustioni estese), curarizzazione prolungata in presenza di pseudocolinesterasi atipiche e reazioni anafilattiche. I curari non depolarizzanti appartengono a due famiglie, gli aminosteroidei (vecuronio, rocuronio) e i benzilisochinolinici (atracurio, cisatracurio). Il tempo d'azione, la profondità del blocco muscolare e la sua durata dipendono dal tipo di curaro non depolarizzante e dalla dose somministrata. Gli aminosteroidi sono escreti dal rene, dal fegato e dalla bile. I benzilisochinolinici sono metabolizzati nel plasma mediante la via di Hofmann e le esterasi. La farmacocinetica e la farmacodinamica dei curari vengono modificate da fattori fisiologici (età, gravidanza) e patologici (insufficienza renale, insufficienza epatica, obesità). Molti farmaci interferiscono con l'azione dei curari, i più frequenti dei quali sono gli anestetici alogenati, gli antibiotici e il magnesio. I curari sono utilizzati per l'intubazione tracheale e il rilassamento muscolare intraoperatorio e in terapia intensiva per facilitare la ventilazione meccanica, difficile in alcuni casi. Il rocuronio, che ha un tempo d'azione breve, è in grado di sostituire la succinilcolina per l'intubazione tracheale in rapida sequenza. I curari sono somministrati in bolo o per infusione continua. L'incidenza della curarizzazione residua postoperatoria giustifica l'uso di routine del monitoraggio della curarizzazione.

Il testo completo di questo articolo è disponibile in PDF.

Parole chiave : Recettori colinergici nicotinici, Giunzione neuromuscolare, Curari depolarizzanti, Curari non depolarizzanti, Succinilcolina, Benzilisochinolinici, Aminosteroidi


Mappa


© 2017  Elsevier Masson SAS. Tutti i diritti riservati.
Aggiungere alla mia biblioteca Togliere dalla mia biblioteca Stampare
Esportazione

    Citazioni Export

  • File

  • Contenuto

Articolo precedente Articolo precedente
  • Blocco paravertebrale
  • A. Theissen, E. Marret, W. Sultan, P. Niccolai, M. Raucoules-Aimé
| Articolo seguente Articolo seguente
  • Farmacologia delle benzodiazepine utilizzate in anestesia-rianimazione
  • M. Boussofara, M. Raucoules-Aimé

Benvenuto su EM|consulte, il riferimento dei professionisti della salute.
L'accesso al testo integrale di questo articolo richiede un abbonamento o un acquisto all'unità.

L'accesso al testo integrale di questo articolo richiede un abbonamento o un acquisto all'unità.

Già abbonato a questo trattato ?

Il mio account


Dichiarazione CNIL

EM-CONSULTE.COM è registrato presso la CNIL, dichiarazione n. 1286925.

Ai sensi della legge n. 78-17 del 6 gennaio 1978 sull'informatica, sui file e sulle libertà, Lei puo' esercitare i diritti di opposizione (art.26 della legge), di accesso (art.34 a 38 Legge), e di rettifica (art.36 della legge) per i dati che La riguardano. Lei puo' cosi chiedere che siano rettificati, compeltati, chiariti, aggiornati o cancellati i suoi dati personali inesati, incompleti, equivoci, obsoleti o la cui raccolta o di uso o di conservazione sono vietati.
Le informazioni relative ai visitatori del nostro sito, compresa la loro identità, sono confidenziali.
Il responsabile del sito si impegna sull'onore a rispettare le condizioni legali di confidenzialità applicabili in Francia e a non divulgare tali informazioni a terzi.