Médecine

Paramédical

Autres domaines

Sommario Abbonarsi

Approccio diagnostico e trattamento di fronte a un dolore all'anca negli adulti - 31/01/18

[7-0390]  - Doi : 10.1016/S1634-7358(18)88583-7 
O. Vittecoq a  : Professeur des Universités, praticien hospitalier, T. Lequerré a : Professeur des Universités, praticien hospitalier, P. Michelin b : Praticien hospitalier, F. Dujardin c : Professeur des Universités, praticien hospitalier
a Service de rhumatologie, CHU de Rouen, 76031 Rouen cedex, France 
b Département de radiologie, CHU de Rouen, 76031 Rouen cedex, France 
c Département d'orthopédie, CHU de Rouen, 76031 Rouen cedex, France 

Benvenuto su EM|consulte, il riferimento dei professionisti della salute.
L'accesso al testo integrale di questo articolo richiede un abbonamento o un acquisto all'unità.

pagine 6
Iconografia 2
Video 0
Altro 1

Riassunto

Di fronte a un dolore all'anca, la prima questione è sapere se è coinvolta l'articolazione coxofemorale, perché può corrispondere all'irradiazione di un disturbo della colonna vertebrale, come una sindrome della giunzione toracolombare. L'anamnesi e l'esame obiettivo sono momenti chiave. L'approccio diagnostico prende in considerazione il sito del dolore, la sua modalità di rivelazione, la sua frequenza, la limitazione o meno di certi movimenti dell'articolazione e alcuni segni associati. Il dolore può essere localizzato in corrispondenza inguinale o in sede glutea e/o nella regione peritrocanterica e/o alla coscia. Di topografia inguinale, il dolore può essere acuto, di tipo infiammatorio (coxite infettiva da sospettare immediatamente, coxite infiammatoria nel contesto di una spondiloartrite nel soggetto giovane o di una condrocalcinosi nel soggetto anziano, coxartrosi distruttrice rapida) o di tipo meccanico, che rivela un picco congestivo di artrosi o un'osteonecrosi asettica della testa femorale oppure una frattura da vincolo della testa del femore. Per queste due ultime eziologie, ha un ruolo importante la diagnostica per immagini con risonanza magnetica nucleare (RM), proprio come nell'algoneurodistrofia dell'anca. Quando evolve in maniera cronica, la prima ipotesi è quella di una coxartrosi; nei giovani sportivi, bisogna pensare a un conflitto anteriore femoroacetabolare. Quando il dolore è in sede diversa da quella inguinale, l'orientamento eziologico può essere guidato dai dati di mobilizzazione attiva e/o passiva dell'anca. In assenza di limitazione delle ampiezze, possono essere sospettate una sciatica o una cruralgia. In caso di mobilizzazione attiva dolorosa e di evocazione del dolore durante una sola manovra, viene sospettata una patologia periarticolare soprattutto tendinea. La più comune è la tendinoborsite trocanterica. Infine, un capitolo specifico è dedicato all'approccio di fronte a un'anca protesica dolorosa.

Il testo completo di questo articolo è disponibile in PDF.

Parole chiave : Coxartrosi, Coxite, Tendinoborsite trocanterica, Conflitto anteriore femoroacetabolare, Protesi d'anca dolorosa, Osteonecrosi asettica della testa femorale, Frattura da vincolo della testa femorale


Mappa


© 2018  Elsevier Masson SAS. Tutti i diritti riservati.
Aggiungere alla mia biblioteca Togliere dalla mia biblioteca Stampare
Esportazione

    Citazioni Export

  • File

  • Contenuto

Articolo precedente Articolo precedente
  • Iter diagnostico e trattamento di un dolore gluteo dell'adulto
  • S. Pouplin, O. Vittecoq
| Articolo seguente Articolo seguente
  • Iter diagnostico davanti a un dolore alla caviglia nell'adulto
  • S. Besch

Benvenuto su EM|consulte, il riferimento dei professionisti della salute.
L'accesso al testo integrale di questo articolo richiede un abbonamento o un acquisto all'unità.

L'accesso al testo integrale di questo articolo richiede un abbonamento o un acquisto all'unità.

Già abbonato a questo trattato ?

Il mio account


Dichiarazione CNIL

EM-CONSULTE.COM è registrato presso la CNIL, dichiarazione n. 1286925.

Ai sensi della legge n. 78-17 del 6 gennaio 1978 sull'informatica, sui file e sulle libertà, Lei puo' esercitare i diritti di opposizione (art.26 della legge), di accesso (art.34 a 38 Legge), e di rettifica (art.36 della legge) per i dati che La riguardano. Lei puo' cosi chiedere che siano rettificati, compeltati, chiariti, aggiornati o cancellati i suoi dati personali inesati, incompleti, equivoci, obsoleti o la cui raccolta o di uso o di conservazione sono vietati.
Le informazioni relative ai visitatori del nostro sito, compresa la loro identità, sono confidenziali.
Il responsabile del sito si impegna sull'onore a rispettare le condizioni legali di confidenzialità applicabili in Francia e a non divulgare tali informazioni a terzi.