Médecine

Paramédical

Autres domaines

Sommario Abbonarsi

Monitoraggio della curarizzazione - 27/06/11

[36-390-A-10]  - Doi : 10.1016/S1283-0771(11)59946-3 

C. Baillard

Mostrare le affiliazioni

Benvenuto su EM|consulte, il riferimento dei professionisti della salute.
L'accesso al testo integrale di questo articolo richiede un abbonamento o un acquisto all'unità.

pagine 10
Iconografia 7
Video 0
Altro 0

Riassunto

La curarizzazione intraoperatoria deve essere adattata agli imperativi di miorilassamento dettati dalle procedure anestetiche e chirurgiche. Il monitoraggio neuromuscolare deve essere interpretato come un aiuto alla prescrizione e deve accompagnare il medico durante tutta la procedura anestetica e chirurgica, come raccomandano i nostri referenziali professionali. La differenza della sensibilità dei muscoli ai curari è un concetto fondamentale che giustifica un approccio ragionato al monitoraggio neuromuscolare senza il quale il medico anestesista non può raggiungere i suoi obiettivi. L'acceleromiografia e la cinemiografia sono le uniche tecniche attualmente utilizzate nella pratica clinica corrente. Si utilizzano due siti: il nervo ulnare a livello del polso per valutare l'adduttore del pollice e il ramo temporale del nervo facciale per il muscolo sopracciliare. Il train of four (TOF) applicato all'adduttore del pollice è quello utilizzato più frequentemente, per non dire esclusivamente, ma è ormai necessario padroneggiare la conta post-tetanica per rispondere ad alcuni imperativi chirurgici e alle regole di prescrizione del nuovo agente di inversione dei curari steroidi, il sugammadex. Gli agenti di inversione devono essere largamente utilizzati e guidati dal monitoraggio. Il loro impiego non dispensa dal verificare il recupero completo del blocco neuromuscolare. Il sugammadex è una terapia innovativa. Il suo impiego associato al monitoraggio neuromuscolare dovrebbe permettere di risolvere il problema della curarizzazione residua postoperatoria.

Il testo completo di questo articolo è disponibile in PDF.

Parole chiave : Monitoraggio della curarizzazione, Acceleromiografia, Cinemiografia, Train of four, Conta post-tetanica, Curarizzazione residua


Mappa


© 2011  Elsevier Masson SAS. Tutti i diritti riservati.
Aggiungere alla mia biblioteca Togliere dalla mia biblioteca Stampare
Articolo precedente Articolo precedente
  • Sorveglianza della profondità dell'anestesia generale
  • V. Billard, F. Servin, S. Molliex
| Articolo seguente Articolo seguente
  • Metodi di valutazione e score dei diversi stadi di risveglio
  • M Beaussier

Benvenuto su EM|consulte, il riferimento dei professionisti della salute.
L'accesso al testo integrale di questo articolo richiede un abbonamento o un acquisto all'unità.

L'accesso al testo integrale di questo articolo richiede un abbonamento o un acquisto all'unità.

Già abbonato a questo trattato ?

Il mio account


Dichiarazione CNIL

EM-CONSULTE.COM è registrato presso la CNIL, dichiarazione n. 1286925.

Ai sensi della legge n. 78-17 del 6 gennaio 1978 sull'informatica, sui file e sulle libertà, Lei puo' esercitare i diritti di opposizione (art.26 della legge), di accesso (art.34 a 38 Legge), e di rettifica (art.36 della legge) per i dati che La riguardano. Lei puo' cosi chiedere che siano rettificati, compeltati, chiariti, aggiornati o cancellati i suoi dati personali inesati, incompleti, equivoci, obsoleti o la cui raccolta o di uso o di conservazione sono vietati.
Le informazioni relative ai visitatori del nostro sito, compresa la loro identità, sono confidenziali.
Il responsabile del sito si impegna sull'onore a rispettare le condizioni legali di confidenzialità applicabili in Francia e a non divulgare tali informazioni a terzi.