Médecine

Paramédical

Autres domaines

Sommario Abbonarsi

Meningiti croniche - 01/01/02

[17-160-C-30]
Pierre-François Pradat : Ancien chef de clinique-assistant
Jean-Yves Delattre : Professeur des Universités, praticien hospitalier, chef de service
Fédération de neurologie Mazarin, groupe hospitalier Pitié-Salpêtrière, 47, boulevard de l'Hôpital, 75013 Paris  France

Benvenuto su EM|consulte, il riferimento dei professionisti della salute.
L'accesso al testo integrale di questo articolo richiede un abbonamento o un acquisto all'unità.

pagine 18
Iconografia 8
Video 0
Altro 0

Riassunto

La sindrome di meningite cronica è classicamente definita dalla persistenza per almeno 1 mese di cellule infiammatorie nel liquor. La diagnosi eziologica è difficile perché si trova alla confluenza della patologia infettiva, tumorale e immunitaria. Le cause di meningiti croniche le cui frequenze relative variano a seconda delle regioni geografiche e delle zone di endemia, sono estremamente numerose. Le cause più frequenti in Europa sono la tubercolosi, la meningite neoplastica e la criptococcosi. Considerando la sua evoluzione potenzialmente grave, occorre perseverare nella ricerca di una causa curabile, il che necessita spesso di indagini accurate e ripetute. Le nuove tecniche di diagnosi, in particolare la «polymerase chain reaction» (PCR), che diventano accessibili in un numero crescente di laboratori permettono di aumentare la sensibilità della ricerca di cause infettive. Quando l'indagine eziologica è negativa, la biopsia meningea, talvolta, può fornire la chiave della diagnosi, ma si tratta di un esame invasivo il cui rendimento è deludente. In questo articolo, proponiamo un iter diagnostico sistematico da seguire nell'indagine per una meningite cronica. Quando l'indagine è negativa, discutiamo le indicazioni dei diversi trattamenti di prova antiinfettivi o antiinfiammatori. Le indicazioni del trattamento antitubercolare di prova devono rimanere ampie considerando la frequenza, la gravità evolutiva della meningite tubercolare e l'efficacia del trattamento.



Parole chiave : meningite, meningite cronica, liquor, tubercolosi, sarcoidosi, criptococcosi, meningite neoplastica, meningite carcinomatosa, biopsia meningea

Mappa



© 2002  Elsevier SAS. Tutti i diritti riservati.

Aggiungere alla mia biblioteca Togliere dalla mia biblioteca Stampare
Esportazione

    Citazioni Export

  • File

  • Contenuto

Articolo precedente Articolo precedente
  • Meningiti acute
  • J.-P. Stahl
| Articolo seguente Articolo seguente
  • Idrocefalo nei bambini e negli adulti
  • F. Caire, E.-M. Gueye, D. Fischer-Lokou, A. Durand, M.-P. Boncœur-Martel, P.-A. Faure, J.-J. Moreau

Benvenuto su EM|consulte, il riferimento dei professionisti della salute.
L'accesso al testo integrale di questo articolo richiede un abbonamento o un acquisto all'unità.

L'accesso al testo integrale di questo articolo richiede un abbonamento o un acquisto all'unità.

Già abbonato a questo trattato ?

;

Il mio account


Dichiarazione CNIL

EM-CONSULTE.COM è registrato presso la CNIL, dichiarazione n. 1286925.

Ai sensi della legge n. 78-17 del 6 gennaio 1978 sull'informatica, sui file e sulle libertà, Lei puo' esercitare i diritti di opposizione (art.26 della legge), di accesso (art.34 a 38 Legge), e di rettifica (art.36 della legge) per i dati che La riguardano. Lei puo' cosi chiedere che siano rettificati, compeltati, chiariti, aggiornati o cancellati i suoi dati personali inesati, incompleti, equivoci, obsoleti o la cui raccolta o di uso o di conservazione sono vietati.
Le informazioni relative ai visitatori del nostro sito, compresa la loro identità, sono confidenziali.
Il responsabile del sito si impegna sull'onore a rispettare le condizioni legali di confidenzialità applicabili in Francia e a non divulgare tali informazioni a terzi.