Article

3 Iconography
Access to the text (HTML) Access to the text (HTML)
PDF Access to the PDF text
Advertising


Access to the full text of this article requires a subscription.
  • If you are a subscriber, please sign in 'My Account' at the top right of the screen.

  • @@116540a@@@@116540b@@@@116540c@@@@116540d@@

  • You can purchase this item in Pay Per ViewPay per View - FAQ : 33,00 € Taxes included to order
    Pages Iconography Videos Other
    19 3 0 0


Neurologia
[17-060-A-10]
Morbo di Wilson





J. Ghika
F. Vingerhoets
P. Maeder
F.-X. Borruat
J. Bogousslavsky
Service de neurologie du Professeur Bogousslavsky, Centre hospitalo-universitaire Vaudois, rue du brugnon, CH 1011 Lausanne  Suisse

@@#100979@@

Il morbo di Wilson è una malattia rara, ereditaria, autosomica recessiva, curabile, che si manifesta prima dei 40 anni, che deriva dalla perdita della funzione di un'adenosina trifosfatasi (ATP7B o WDNP) in seguito a una mutazione (attualmente ne sono descritte più di 60), inserzione o delezione del gene ATP7B situato sul cromosoma 13q14.3-q21.1, che provoca la diminuzione o l'assenza del trasporto del rame nella bile e il suo accumulo negli organi, in particolare nel cervello. La prognosi dipende dall'estensione delle lesioni cerebrali (astrocitosi e cellule di Opalski) ed epatiche causate dall'accumulo del rame presente prima dell'inizio della terapia che, se è sufficientemente tempestiva, permette una reversibilità dei deficit non definitivi. Una volta instaurati i danni irreversibili, l'efficacia del trattamento è limitata e la qualità di vita del paziente è definitivamente compromessa. Se non trattato, il morbo porta al decesso. La diagnosi si pone in presenza di livelli di ceruloplasmina al di sotto di 20 mg/dl, associati a un basso valore del rame nel sangue (generalmente inferiore a 0,10 mg/l, 1,6 μmole/l) e nelle urine (> 0,10 mg/24 ore). Possono essere necessari un dosaggio del rame epatico mediante biopsia (> 250 μg/g su tessuto secco) o test di incorporazione del rame marcato, ma gli esami di biologia molecolare sono più specifici. I sintomi di esordio sono il più delle volte nel bambino un'epatopatia (60%), talvolta fulminante e accompagnata da emolisi, meno frequentemente discinesie o disturbi psichici, mentre nell'adulto le presentazioni possono essere l'epatopatia (50%), la disartria (55%), un parkinsonismo ad esordio precoce (50%), un tremore atipico o altre discinesie (30%), disturbi dell'equilibrio e della deambulazione con atassia (45%), disturbi della personalità, del carattere o delle prestazioni (15%), uno stato depressivo o una psicosi, il riscontro occasionale di un anello corneale o addirittura una brusca riduzione dell'acuità visiva, segni piramidali, un interessamento neuromuscolare recidivante o crisi epilettiche; le forme a presentazione ematologica, osteoarticolare, renale, gastro-intestinale, cardiaca o endocrina sono più rare. La malattia può presentarsi nella maggior parte degli organi. La tomografia computerizzata cerebrale o la risonanza magnetica rivelano anomalie di segnale a livello di nuclei grigi, talamo, tronco cerebrale e sostanza bianca, che sono reversibili, così come i segni clinici, qualora vengano trattati abbastanza tempestivamente con un chelante del rame o un inibitore del suo assorbimento intestinale (penicillamina, trientina, solfato di zinco, tetramolibdato), ma i casi gravi possono richiedere un'ultrafiltrazione o un trapianto renale.



@@#110913@@ : Morbo di Wilson, Parkinsonismo, Anello corneale, Tremore, Discinesie, Disturbi psichiatrici, Disturbi cognitivi, Penicillamina, Trientina, Tetramolibdato, Sali di zinco


© 2005  Elsevier SAS. All Rights Reserved.

EM-CONSULTE.COM is registrered at the CNIL, déclaration n° 1286925.
As per the Law relating to information storage and personal integrity, you have the right to oppose (art 26 of that law), access (art 34 of that law) and rectify (art 36 of that law) your personal data. You may thus request that your data, should it be inaccurate, incomplete, unclear, outdated, not be used or stored, be corrected, clarified, updated or deleted.
Personal information regarding our website's visitors, including their identity, is confidential.
The owners of this website hereby guarantee to respect the legal confidentiality conditions, applicable in France, and not to disclose this data to third parties.
Close
Article Outline