Médecine

Paramédical

Autres domaines

Sommario Abbonarsi

Infarti cerebrali del soggetto giovane - 24/10/18

[17-046-B-13]  - Doi : 10.1016/S1634-7072(18)41288-3 
M. Bodenant, MD a, b , D. Leys, MD, PhD a, b
a Service de neurologie et pathologie neurovasculaire, Hôpital Roger-Salengro, Centre hospitalier régional universitaire de Lille, rue Émile-Laine, 59037 Lille, France 
b Institut national de la santé et de la recherche médicale (Inserm) U1171, Degenerative & Vascular Cognitive Disorders, Centre hospitalier régional universitaire de Lille, Université de Lille, 59000 Lille, France 

Benvenuto su EM|consulte, il riferimento dei professionisti della salute.
L'accesso al testo integrale di questo articolo richiede un abbonamento o un acquisto all'unità.

pagine 11
Iconografia 5
Video 0
Altro 1

Riassunto

L'incidenza degli infarti cerebrali del soggetto giovane aumenta ed essi rappresentano oltre il 10% di tutti gli infarti cerebrali. Le ischemie cerebrali del soggetto giovane differiscono da quelle degli anziani per le loro eziologie e la loro prognosi. Non esiste un consenso riguardo al bilancio vascolare da realizzare, ma si consiglia di effettuare gli esami gradualmente. A seconda delle serie e della completezza del bilancio eziologico, quasi un terzo delle ischemie cerebrali del soggetto giovane non è accompagnato da una causa chiaramente autenticata. Le dissecazioni delle arterie cervicali sono la prima causa, quando essa è identificata. La mortalità, il rischio di recidiva e il rischio di infarto miocardico non sono così bassi nel breve e nel medio termine, ma variano a seconda della causa. Un bilancio eziologico negativo è associato a un minor rischio di recidiva. Tuttavia, nonostante una buona prognosi funzionale generale, l'epilessia residua è frequente, così come sono frequenti i disturbi neuropsicologici e le difficoltà socioprofessionali.

Il testo completo di questo articolo è disponibile in PDF.

Parole chiave : Accidente vascolare cerebrale, Infarto cerebrale, Soggetto giovane, Bilancio diagnostico, Prognosi


Mappa


© 2018  Elsevier Masson SAS. Tutti i diritti riservati.
Aggiungere alla mia biblioteca Togliere dalla mia biblioteca Stampare
Esportazione

    Citazioni Export

  • File

  • Contenuto

Articolo precedente Articolo precedente
  • Cadasil
  • H. Chabriat, M.-G. Bousser
| Articolo seguente Articolo seguente
  • Malattie ematologiche e ictus cerebrali
  • I. Crassard, F. Woimant

Benvenuto su EM|consulte, il riferimento dei professionisti della salute.
L'accesso al testo integrale di questo articolo richiede un abbonamento o un acquisto all'unità.

L'accesso al testo integrale di questo articolo richiede un abbonamento o un acquisto all'unità.

Già abbonato a questo trattato ?

;

Il mio account


Dichiarazione CNIL

EM-CONSULTE.COM è registrato presso la CNIL, dichiarazione n. 1286925.

Ai sensi della legge n. 78-17 del 6 gennaio 1978 sull'informatica, sui file e sulle libertà, Lei puo' esercitare i diritti di opposizione (art.26 della legge), di accesso (art.34 a 38 Legge), e di rettifica (art.36 della legge) per i dati che La riguardano. Lei puo' cosi chiedere che siano rettificati, compeltati, chiariti, aggiornati o cancellati i suoi dati personali inesati, incompleti, equivoci, obsoleti o la cui raccolta o di uso o di conservazione sono vietati.
Le informazioni relative ai visitatori del nostro sito, compresa la loro identità, sono confidenziali.
Il responsabile del sito si impegna sull'onore a rispettare le condizioni legali di confidenzialità applicabili in Francia e a non divulgare tali informazioni a terzi.