Médecine

Paramédical

Autres domaines

Sommario Abbonarsi

Bilancio cerebromotorio del neonato e del lattante - esame semplificato (scheda B) (insegnamenti al termine dello studio internazionale Valutazione precoce delle attitudini motorie) - 06/12/19

[26-028-B-20]  - Doi : 10.1016/S1283-078X(19)43033-2 
M. Le Métayer  : Ancien responsable du diplôme universitaire en infirmité motrice cérébrale et polyhandicap - paralysie cérébrale
 Faculté de médecine Paris-Sud, 4, rue Jean-Minaud, 92430 Marnes-la-Coquette, France 

Benvenuto su EM|consulte, il riferimento dei professionisti della salute.
L'accesso al testo integrale di questo articolo richiede un abbonamento o un acquisto all'unità.

pagine 15
Iconografia 47
Video 3
Altro 6

Riassunto

Quando in un neonato o in un lattante è posta la diagnosi di una lesione motoria di origine cerebrale, spetta al medico e la fisioterapista procedere con precisione a identificare e valutare i disturbi motori esistenti. Dopo il medico si fa carico del follow-up del bambino e il rieducatore stabilisce il programma di un'educazione motoria e terapeutica precoce (EMTP) basandosi sui dati di un bilancio cerebromotorio. L'esperienza mostra anche che possono essere presenti delle disfunzioni neurologiche non visibili malgrado la diagnostica per immagini convenzionale realizzata nei servizi di neonatologia. In tali condizioni, la valutazione precoce delle attitudini motorie prefunzionali del neonato rappresenta uno strumento clinico complementare che contribuisce alla diagnosi oltre che alla valutazione della potenzialità motoria alla nascita, qualunque sia il termine di quest'ultima. In caso di dubbio, il bilancio cerebromotorio può portare o ad affermare una motricità normale o a riconoscere anomalie motorie transitorie. Le schede di esame sono compilate da medici formati alle tecniche di gestione dei bambini molto piccoli e alle tecniche di stimolazione destinate a valutare le reazioni motorie prodotte e a confrontarle con i criteri clinici di normalità noti nel bambino normale. Rispetto a una scheda A in cui sono registrati i dati di un esame cerebromotorio completo, si propone all'attenzione dei medici un esame semplificato (scheda B) allo scopo di facilitare il primo esame clinico in un tempo limitato. Lo studio prospettico multicentrico internazionale EPAM (Évaluation précoce des aptitudes motrices) ne ha mostrato l'interesse

Il testo completo di questo articolo è disponibile in PDF.

Parole chiave : Paralisi cerebrale, Disabilità motoria cerebrale, Polihandicap, Bilancio cerebromotorio, Attitudini motorie innate, Tono, Anomalie motorie transitorie, Automatismi antigravitari, Riflesso miotatico, Spasticità, Motricità orofacciale


Mappa


© 2019  Elsevier Masson SAS. Tutti i diritti riservati.
Aggiungere alla mia biblioteca Togliere dalla mia biblioteca Stampare
Esportazione

    Citazioni Export

  • File

  • Contenuto

Articolo precedente Articolo precedente
  • Valutazione neuropsicologica nell'adulto
  • E. Eusop-Roussel, P. Colliot
| Articolo seguente Articolo seguente
  • Indipendenza, autonomia e qualità della vita: analisi e valutazioni
  • N. Sève-Ferrieu

Benvenuto su EM|consulte, il riferimento dei professionisti della salute.
L'accesso al testo integrale di questo articolo richiede un abbonamento o un acquisto all'unità.

L'accesso al testo integrale di questo articolo richiede un abbonamento o un acquisto all'unità.

Già abbonato a questo trattato ?

;

Il mio account


Dichiarazione CNIL

EM-CONSULTE.COM è registrato presso la CNIL, dichiarazione n. 1286925.

Ai sensi della legge n. 78-17 del 6 gennaio 1978 sull'informatica, sui file e sulle libertà, Lei puo' esercitare i diritti di opposizione (art.26 della legge), di accesso (art.34 a 38 Legge), e di rettifica (art.36 della legge) per i dati che La riguardano. Lei puo' cosi chiedere che siano rettificati, compeltati, chiariti, aggiornati o cancellati i suoi dati personali inesati, incompleti, equivoci, obsoleti o la cui raccolta o di uso o di conservazione sono vietati.
Le informazioni relative ai visitatori del nostro sito, compresa la loro identità, sono confidenziali.
Il responsabile del sito si impegna sull'onore a rispettare le condizioni legali di confidenzialità applicabili in Francia e a non divulgare tali informazioni a terzi.