Médecine

Paramédical

Autres domaines

Sommario Abbonarsi

Trattamento chirurgico dell'otosclerosi. Aspetti tecnici e medicolegali - 05/10/10

[46-050]  - Doi : 10.1016/S1292-3036(10)58286-5 
P. Bonfils  : Professeur des Universités, ORL des Hôpitaux de Paris, J. Bertrand : Praticien hospitalier, anesthésiste des Hôpitaux de Paris
Service d'ORL et de chirurgie cervico-faciale et service d'anesthésie-réanimation, Hôpital européen Georges Pompidou, 20, rue Leblanc, 75015 Paris, Faculté de médecine Paris V, Université René Descartes, Paris, France 

Indirizzo per la corrispondenza.

Benvenuto su EM|consulte, il riferimento dei professionisti della salute.
L'accesso al testo integrale di questo articolo richiede un abbonamento.

pagine 12
Iconografia 11
Video 0
Altro 1

Riassunto

La chirurgia dell'otosclerosi, nata negli anni Sessanta, è una chirurgia funzionale, che dà dei buoni risultati. Un miglioramento dell'udito è ottenuto in più del 95% dei pazienti. L'indicazione chirurgica deve essere posta con attenzione e si basa sull'analisi di fattori uditivi, ma anche generali. La presenza di una sordità, di natura trasmissiva e fonte di limitazione sociale, è una condizione indispensabile. La realizzazione di un esame TC, al fine di evidenziare il focolaio otosclerotico, è raccomandata dalla Société française d'oto-rhino-laryngologie et de chirurgie de la face et du cou. Possono essere realizzate diverse tecniche: platinectomia parziale o totale e platinotomia, con o senza laser. Non vi sono attualmente meta-analisi che sintetizzino i risultati della chirurgia dell'otosclerosi. Nessuno studio di questo tipo permette attualmente di affermare che una tecnica operatoria sia inferiore o superiore a un'altra. Lo studio delle grandi casistiche storiche e più recenti della letteratura mostra una stabilità dei risultati da molti anni. Il rischio di complicanze postoperatorie è da prendere in considerazione e deve essere spiegato al paziente, in particolare quello di cofosi postoperatoria, che è stimato tra lo 0,5% e l'1% degli interventi. Le altre complicanze sono dominate da una disgeusia spesso reversibile, da vertigini e da una perforazione della membrana timpanica. Queste complicanze possono essere fonte di conflitto con i pazienti quando non sono state spiegate prima dell'intervento e quando le alternative terapeutiche non sono state illustrate e commentate. Questa comprensione e l'accettazione da parte del paziente dei rischi operatori sono punti importanti. L'informazione del paziente deve essere più chiara e completa possibile, basandosi sui dati della letteratura medica. È indispensabile la raccolta di un consenso informato, di cui un esempio è stato pubblicato on line dal portale ORL France sotto l'egida del Collège français d'oto-rhino-laryngologie (ORL) et de chirurgie cervico-faciale e della Société française d'oto-rhino-laryngologie et de chirurgie de la face et du cou.

Il testo completo di questo articolo è disponibile in PDF.

Parole chiave : Orecchio medio, Staffa, Otosclerosi, Sordità, Acufeni


Mappa


© 2010  Elsevier Masson SAS. Tutti i diritti riservati.
Aggiungere alla mia biblioteca Togliere dalla mia biblioteca Stampare
Esportazione

    Citazioni Export

  • File

  • Contenuto

Articolo seguente Articolo seguente
  • Timpanoplastiche
  • O. Deguine, M.-N. Calmels, C. Deguine

Benvenuto su EM|consulte, il riferimento dei professionisti della salute.
L'accesso al testo integrale di questo articolo richiede un abbonamento.

Già abbonato a questo trattato ?

Il mio account


Dichiarazione CNIL

EM-CONSULTE.COM è registrato presso la CNIL, dichiarazione n. 1286925.

Ai sensi della legge n. 78-17 del 6 gennaio 1978 sull'informatica, sui file e sulle libertà, Lei puo' esercitare i diritti di opposizione (art.26 della legge), di accesso (art.34 a 38 Legge), e di rettifica (art.36 della legge) per i dati che La riguardano. Lei puo' cosi chiedere che siano rettificati, compeltati, chiariti, aggiornati o cancellati i suoi dati personali inesati, incompleti, equivoci, obsoleti o la cui raccolta o di uso o di conservazione sono vietati.
Le informazioni relative ai visitatori del nostro sito, compresa la loro identità, sono confidenziali.
Il responsabile del sito si impegna sull'onore a rispettare le condizioni legali di confidenzialità applicabili in Francia e a non divulgare tali informazioni a terzi.