Médecine

Paramédical

Autres domaines

Sommario Abbonarsi

Tessuto adiposo e sue applicazioni in chirurgia plastica - 02/08/11

[45-125]  - Doi : 10.1016/S0000-0000(11)59961-9 
A. Mojallal a,  : Praticien hospitalo-universitaire, chirurgien des Hôpitaux, F. Boucher a : Interne des hôpitaux de Lyon, P. Breton b : Professeur des universités, chirurgien des Hôpitaux, F. Braye a : Professeur des universités, chirurgien des Hôpitaux
a Service de chirurgie plastique et des grands brûlés, Hôpital Édouard Herriot, Université de Lyon, 5, place d'Arsonval, 69003 Lyon, France 
b Service de chirurgie maxillo-faciale et plastique de la face, Centre hospitalier Lyon-Sud, Université de Lyon, chemin du Grand-Revoyet, 69495 Pierre-Bénite, France 

Indirizzo per la corrispondenza.

Benvenuto su EM|consulte, il riferimento dei professionisti della salute.
L'accesso al testo integrale di questo articolo richiede un abbonamento o un acquisto all'unità.

pagine 17
Iconografia 20
Video 0
Altro 1

Riassunto

L'uso del tessuto adiposo come prodotto di riempimento in chirurgia plastica ed estetica è antico ed è stato oggetto di numerosi studi. È alla fine del XIX secolo che l'innesto di tessuto adiposo è stato utilizzato per la prima volta. Le idee e le tecniche sono notevolmente progredite nel corso dell'ultimo secolo. L'innesto di tessuto adiposo ha beneficiato di un ritorno di interesse in questi ultimi anni. Varie tecniche sono state presentate nella letteratura, ma il ritorno in voga è venuto in seguito ai lavori di Coleman. Egli ha presentato una tecnica poco traumatica basata su un materiale specifico e su una metodologia rigorosa. Diversi lavori hanno mostrato, in seguito, la sopravvivenza del tessuto adiposo trapiantato. Davanti alla dimostrazione della sopravvivenza cellulare e ai buoni risultati ottenuti, l'uso di questa tecnica allo scopo di riparare i difetti di contorno e di volume si è progressivamente generalizzato. È una tecnica semplice, efficace e riproducibile. Essa sembra attualmente il mezzo migliore per riparare i difetti di volume. Inoltre, noi sappiamo, oggi, che il tessuto adiposo è la più grande fonte di cellule staminali mesenchimali dell'organismo e questo lo pone al centro dei lavori sulla medicina rigenerativa. Dopo una descrizione delle proprietà del tessuto adiposo, della storia e della tecnica attuale del trapianto di adipociti, sono elencate e illustrate le applicazioni attuali di quest'ultima.

Il testo completo di questo articolo è disponibile in PDF.

Parole chiave : Grasso, Innesto, Adipocita, Tessuto adiposo, Cellule staminali, Trapianto


Mappa


© 2011  Elsevier Masson SAS. Tutti i diritti riservati.
Aggiungere alla mia biblioteca Togliere dalla mia biblioteca Stampare
Esportazione

    Citazioni Export

  • File

  • Contenuto

Articolo precedente Articolo precedente
  • Lipoaspirazione nella chirurgia della figura
  • K. Bustamante
| Articolo seguente Articolo seguente
  • Chirurgia dei tumori della pelle
  • A. Qassemyar, P. Guerreschi, N. Dégardin, L. Mortier, V. Duquennoy-Martinot

Benvenuto su EM|consulte, il riferimento dei professionisti della salute.
L'accesso al testo integrale di questo articolo richiede un abbonamento o un acquisto all'unità.

L'accesso al testo integrale di questo articolo richiede un abbonamento o un acquisto all'unità.

Già abbonato a questo trattato ?

;

Il mio account


Dichiarazione CNIL

EM-CONSULTE.COM è registrato presso la CNIL, dichiarazione n. 1286925.

Ai sensi della legge n. 78-17 del 6 gennaio 1978 sull'informatica, sui file e sulle libertà, Lei puo' esercitare i diritti di opposizione (art.26 della legge), di accesso (art.34 a 38 Legge), e di rettifica (art.36 della legge) per i dati che La riguardano. Lei puo' cosi chiedere che siano rettificati, compeltati, chiariti, aggiornati o cancellati i suoi dati personali inesati, incompleti, equivoci, obsoleti o la cui raccolta o di uso o di conservazione sono vietati.
Le informazioni relative ai visitatori del nostro sito, compresa la loro identità, sono confidenziali.
Il responsabile del sito si impegna sull'onore a rispettare le condizioni legali di confidenzialità applicabili in Francia e a non divulgare tali informazioni a terzi.