Médecine

Paramédical

Autres domaines

Sommario Abbonarsi

Diagnosi delle malattie muscolari - 01/01/04

[17-007-A-30]
P. Petiot : (Praticien hospitalier, spécialiste en neurologie) 
Service de consultations et d'explorations fonctionnelles neurologiques, hôpital de la Croix-Rousse, 103, Grande Rue de la Croix-Rousse, 69004  Lyon  France
J. Andoni Urtizberea : (Professeur des Universités, praticien hospitalier, spécialiste de médecine physique et de réadaptation)
Service de médecine physique et de réadaptation de l'Enfant, hôpital Raymond Poincaré, 92380  Garches  France

Benvenuto su EM|consulte, il riferimento dei professionisti della salute.
L'accesso al testo integrale di questo articolo richiede un abbonamento o un acquisto all'unità.

pagine 12
Iconografia 7
Video 0
Altro 0
Articolo archiviato , inizialmente pubblicato nel trattato EMC : Neurologia

Riassunto

L'esame obiettivo resta decisivo per giungere alla diagnosi e alla determinazione dell'eziologia di una miopatia. Oltre al riconoscimento, in genere facile, della natura miogena della patologia, bisogna, prima di tutto, cercare di definire le caratteristiche topografiche della lesione muscolare per collocarla nel sottogruppo diagnostico corretto: miopatia facio-scapolo-omerale e sindrome scapolo-peroneale, miopatia dei cingoli, miopatia distale, miopatia oculare... È importante anche la presenza di asimmetria o selettività nella lesione muscolare. La distribuzione topografica del disturbo può essere approfondita maggiormente mediante gli esami radiologici, in particolare TC o risonanza magnetica muscolare. Inoltre, è indispensabile cercare eventuali segni associati (retrazioni tendinee, miotonia, dolori muscolari alla palpazione...) che, talvolta, sono determinanti nell'iter che conduce alla diagnosi definitiva. Il dosaggio degli enzimi muscolari deve essere sistematico, anche se un livello normale non esclude la diagnosi di miopatia. L'elettromiografia conferma, nella maggior parte dei casi, la sindrome miogena, ma è particolarmente importante nell'identificazione di una neuropatia o di una miotonia associata. Infine, oltre alle forme diagnosticabili mediante esame genetico, la biopsia muscolare resta l'elemento chiave per l'identificazione accurata e la diagnosi definitiva di malattia muscolare.



Parole chiave : Miopatia, Radiodiagnostica muscolare, Biopsia muscolare

Mappa



© 2004  Elsevier SAS. Tutti i diritti riservati.

Aggiungere alla mia biblioteca Togliere dalla mia biblioteca Stampare
Esportazione

    Citazioni Export

  • File

  • Contenuto

Benvenuto su EM|consulte, il riferimento dei professionisti della salute.
L'accesso al testo integrale di questo articolo richiede un abbonamento o un acquisto all'unità.

L'accesso al testo integrale di questo articolo richiede un abbonamento o un acquisto all'unità.

Già abbonato a questo trattato ?

;

Il mio account


Dichiarazione CNIL

EM-CONSULTE.COM è registrato presso la CNIL, dichiarazione n. 1286925.

Ai sensi della legge n. 78-17 del 6 gennaio 1978 sull'informatica, sui file e sulle libertà, Lei puo' esercitare i diritti di opposizione (art.26 della legge), di accesso (art.34 a 38 Legge), e di rettifica (art.36 della legge) per i dati che La riguardano. Lei puo' cosi chiedere che siano rettificati, compeltati, chiariti, aggiornati o cancellati i suoi dati personali inesati, incompleti, equivoci, obsoleti o la cui raccolta o di uso o di conservazione sono vietati.
Le informazioni relative ai visitatori del nostro sito, compresa la loro identità, sono confidenziali.
Il responsabile del sito si impegna sull'onore a rispettare le condizioni legali di confidenzialità applicabili in Francia e a non divulgare tali informazioni a terzi.