Médecine

Paramédical

Autres domaines

Sommario Abbonarsi

Chirurgia carotidea - Lesioni particolari - 01/01/04

[43-146]
A. Branchereau : (Professeur, chef de service) 
B. Ede : (Praticien hospitalier)
Faculté de Médecine de Marseille, Université de la Méditerranée, Assistance Publique Hôpitaux de Marseille. Hôpital Timone, service de chirurgie vasculaire, 13385  Marseille cedex France

Benvenuto su EM|consulte, il riferimento dei professionisti della salute.
L'accesso al testo integrale di questo articolo richiede un abbonamento o un acquisto all'unità.

pagine 10
Iconografia 22
Video 0
Altro 0
Articolo archiviato , inizialmente pubblicato nel trattato EMC : Tecniche Chirurgiche - Chirurgia Vascolare

Riassunto

La chirurgia carotidea trova la sua indicazione, poco frequente ma molto importante per i pazienti, in alcune lesioni particolari diverse dalle stenosi arteriosclerotiche. La chirurgia in caso di tortuosità carotidea è concepibile solo nei pazienti sintomatici; anche in questi casi si deve essere sicuri che non vi siano altre cause all'origine dei sintomi osservati. Queste tortuosità si accompagnano, il più delle volte, a lesioni parietali displastiche che possono complicarsi con la comparsa di un aneurisma o con la dissecazione. Il trattamento chirurgico consiste in una ricalibratura, con reimpianto dell'arteria carotide interna o nell'applicazione di una protesi venosa se le lesioni parietali sono troppo importanti. Le dissecazioni si prolungano, di solito, fino alla base del cranio e solo occasionalmente possono essere risolte con un trattamento chirurgico. Gli aneurismi carotidei si caratterizzano per una diversa etiologia: displastici, post-dissecazione, post-traumatici. Gli aneurismi infettivi ed arteriosclerotici sono molto più rari. Più spesso si localizzano nella parte distale della carotide interna cervicale. Il loro trattamento chirurgico con l'applicazione di una protesi venosa è possibile utilizzando una via d'accesso specifica, generalmente eseguita dai chirurghi otorinolaringoiatri, che consente di accedere al primo segmento intrapetroso dell'arteria.



Parole chiave : Chirurgia carotidea, Tortuosità carotidee, Reimpianto arterioso, Protesi venosa, Dissecazioni carotidee, Aneurismi carotidei

Mappa



© 2004  Elsevier SAS. Tutti i diritti riservati.

Aggiungere alla mia biblioteca Togliere dalla mia biblioteca Stampare
Esportazione

    Citazioni Export

  • File

  • Contenuto

Benvenuto su EM|consulte, il riferimento dei professionisti della salute.
L'accesso al testo integrale di questo articolo richiede un abbonamento o un acquisto all'unità.

L'accesso al testo integrale di questo articolo richiede un abbonamento o un acquisto all'unità.

Già abbonato a questo trattato ?

;

Il mio account


Dichiarazione CNIL

EM-CONSULTE.COM è registrato presso la CNIL, dichiarazione n. 1286925.

Ai sensi della legge n. 78-17 del 6 gennaio 1978 sull'informatica, sui file e sulle libertà, Lei puo' esercitare i diritti di opposizione (art.26 della legge), di accesso (art.34 a 38 Legge), e di rettifica (art.36 della legge) per i dati che La riguardano. Lei puo' cosi chiedere che siano rettificati, compeltati, chiariti, aggiornati o cancellati i suoi dati personali inesati, incompleti, equivoci, obsoleti o la cui raccolta o di uso o di conservazione sono vietati.
Le informazioni relative ai visitatori del nostro sito, compresa la loro identità, sono confidenziali.
Il responsabile del sito si impegna sull'onore a rispettare le condizioni legali di confidenzialità applicabili in Francia e a non divulgare tali informazioni a terzi.