Médecine

Paramédical

Autres domaines

Sommario Abbonarsi

Dacrio-cisto-rinostomia endoscopica - 26/09/11

[46-185]  - Doi : 10.1016/S1292-3036(11)60446-X 
P. Klap a,  : Chef de service honoraire, J.-A. Bernard b : Ancien chef de service, ancien responsable, M. Cohen a : Chef de service adjoint, D. Schapiro c : Ancien assistant, F. Heran d : Chef de service
a Service d'oto-rhino-laryngologie, Fondation Adolphe de Rothschild, 25, rue Manin, 75019 Paris, France 
b Unité de chirurgie lacrymale du service du docteur S. Morax, Fondation Adolphe de Rothschild, 25, rue Manin, 75019 Paris, France 
c Service d'ophtalmologie et de chirurgie plastique reconstructive ophtalmologique du docteur S. Morax, Fondation Adolphe de Rothschild, 25, rue Manin, 75019 Paris, France 
d Service d'imagerie, Fondation Adolphe de Rothschild, 25, rue Manin, 75019 Paris, France 

Indirizzo per la corrispondenza.

Benvenuto su EM|consulte, il riferimento dei professionisti della salute.
L'accesso al testo integrale di questo articolo richiede un abbonamento.

pagine 16
Iconografia 18
Video 2
Altro 1

Riassunto

La dacrio-cisto-rinostomia (DCR) endoscopica permette di ristabilire una comunicazione tra le vie lacrimali e la fossa nasale per via endonasale, senza incidere la cute del volto. L'indicazione chirurgica è posta dall'oftalmologo, dall'esame rinologico e dalla diagnostica per immagini medica, costituita principalmente dalla dacrioTC, che precisa le modalità operatorie. I metodi endoscopici non consentono, tuttavia, di dimenticare i tre principi chirurgici della DCR classica, che devono assolutamente essere rispettati, pena il rischio di insuccesso: rispettare la pompa lacrimale, ottenere una neocomunicazione tra le vie lacrimali e la fossa nasale quanto più ampia possibile, centrare l'apertura della stomia sul canalicolo di unione. La DCR endonasale sotto videoendoscopia tende sempre più a soppiantare la via esterna. Essa ottiene praticamente lo stesso tasso di successi definitivi, ma permette, inoltre, una guarigione rapida grazie a un controllo visivo permanente, con assenza pressoché totale di sanguinamento e, soprattutto, senza cicatrici cutanee. Infine, da una quindicina di anni, sono comparse nuove tecniche: DCR laser-assistita (per via transcanalicolare, endonasale o con una combinazione delle due), protesi endocanalari (stent, palloncini) e interventi sotto microendoscopia endocanalicolare. Queste tecniche non hanno, per il momento, dimostrato risultati stabili.

Il testo completo di questo articolo è disponibile in PDF.

Parole chiave : Dacrio-cisto-rinostomia endonasale, Dacrio-cisto-rinostomia con laser, Stent, Palloncino, DacrioTC, Dacriocistite, Lacrimazione


Mappa


© 2011  Elsevier Masson SAS. Tutti i diritti riservati.
Aggiungere alla mia biblioteca Togliere dalla mia biblioteca Stampare
Esportazione

    Citazioni Export

  • File

  • Contenuto

Articolo precedente Articolo precedente
  • Chirurgia dei traumi facciali
  • M. Daval, J.-B. Charrier
| Articolo seguente Articolo seguente
  • Chirurgia della paralisi facciale periferica e conseguenze
  • D. Labbé, J. Bardot, H. Bénateau

Benvenuto su EM|consulte, il riferimento dei professionisti della salute.
L'accesso al testo integrale di questo articolo richiede un abbonamento.

Già abbonato a questo trattato ?

Il mio account


Dichiarazione CNIL

EM-CONSULTE.COM è registrato presso la CNIL, dichiarazione n. 1286925.

Ai sensi della legge n. 78-17 del 6 gennaio 1978 sull'informatica, sui file e sulle libertà, Lei puo' esercitare i diritti di opposizione (art.26 della legge), di accesso (art.34 a 38 Legge), e di rettifica (art.36 della legge) per i dati che La riguardano. Lei puo' cosi chiedere che siano rettificati, compeltati, chiariti, aggiornati o cancellati i suoi dati personali inesati, incompleti, equivoci, obsoleti o la cui raccolta o di uso o di conservazione sono vietati.
Le informazioni relative ai visitatori del nostro sito, compresa la loro identità, sono confidenziali.
Il responsabile del sito si impegna sull'onore a rispettare le condizioni legali di confidenzialità applicabili in Francia e a non divulgare tali informazioni a terzi.