Médecine

Paramédical

Autres domaines

Sommario Abbonarsi

Trattamento delle fistole esofagotracheali - 31/07/14

[46-440]  - Doi : 10.1016/S1292-3036(14)68296-1 
C. Righini a  : Professeur, P.-Y. Brichon b : Professeur, C. Pison c : Professeur, E. Reyt a : Professeur
a Clinique universitaire d'oto-rhino-laryngologie, Pôle tête et cou et chirurgie réparatrice, Centre hospitalier universitaire de Grenoble, 1, avenue des Maquis-du-Grésivaudan, 38043 Grenoble cedex 09, France 
b Clinique universitaire de chirurgie thoracique, Pôle cardiovasculaire et thoracique, Centre hospitalier universitaire de Grenoble, 1, avenue des Maquis-du-Grésivaudan, 38043 Grenoble cedex 09, France 
c Clinique universitaire de pneumologie, Pôle cancérologie, médecine aiguë et communautaire, Centre hospitalier universitaire de Grenoble, 1, avenue des Maquis-du-Grésivaudan, 38043 Grenoble cedex 09, France 

Benvenuto su EM|consulte, il riferimento dei professionisti della salute.
L'accesso al testo integrale di questo articolo richiede un abbonamento.

pagine 17
Iconografia 18
Video 2
Altro 2

Riassunto

Le fistole esofagotracheali (FET) corrispondono a una comunicazione tra la trachea e l'esofago. Esse possono essere congenite o acquisite. Solo le FET acquisite sono discusse in questo articolo. Si tratta di una patologia rara, ma per la quale le eziologie sono molteplici. La diagnosi si basa sulla clinica. Il ricorso agli esami complementari, endoscopici e radiologici, permette di confermare la diagnosi, di sospettare o di confermare un'eziologia e di fornire degli elementi su topografia, morfologia ed estensione della FET. Questi elementi sono utili per le scelte terapeutiche. Il trattamento è medico e chirurgico. Esso può essere curativo o palliativo. La scelta del trattamento o dei trattamenti dipende dallo stato locale, dallo stato generale e dalla prognosi vitale del paziente. La concertazione tra medici e chirurghi permette di ottimizzare il trattamento. Quando la chirurgia a cielo aperto non è possibile, può essere proposta l'endoscopia interventistica esofagotracheale, a condizione di disporre del materiale adatto e di padroneggiare questo tipo di tecnica.

Il testo completo di questo articolo è disponibile in PDF.

Parole chiave : Fistola esofagotracheale acquisita, Eziologie delle fistole esofagotracheali, Trattamenti delle fistole esofagotracheali


Mappa


© 2014  Elsevier Masson SAS. Tutti i diritti riservati.
Aggiungere alla mia biblioteca Togliere dalla mia biblioteca Stampare
Esportazione

    Citazioni Export

  • File

  • Contenuto

Articolo precedente Articolo precedente
  • Tracheotomia
  • S. Ballivet de Régloix, O. Maurin, A. Crambert, G. Bonfort, P. Clément, Y. Pons, M. Kossowski
| Articolo seguente Articolo seguente
  • Tiroidectomia mediante cervicotomia
  • R. Kania, B. Vérillaud, N. Le Clerc, P. Herman, J. Lee, W.Y. Chung, G. Materazzi, P. Miccoli, G.W. Randolph

Benvenuto su EM|consulte, il riferimento dei professionisti della salute.
L'accesso al testo integrale di questo articolo richiede un abbonamento.

Già abbonato a questo trattato ?

Il mio account


Dichiarazione CNIL

EM-CONSULTE.COM è registrato presso la CNIL, dichiarazione n. 1286925.

Ai sensi della legge n. 78-17 del 6 gennaio 1978 sull'informatica, sui file e sulle libertà, Lei puo' esercitare i diritti di opposizione (art.26 della legge), di accesso (art.34 a 38 Legge), e di rettifica (art.36 della legge) per i dati che La riguardano. Lei puo' cosi chiedere che siano rettificati, compeltati, chiariti, aggiornati o cancellati i suoi dati personali inesati, incompleti, equivoci, obsoleti o la cui raccolta o di uso o di conservazione sono vietati.
Le informazioni relative ai visitatori del nostro sito, compresa la loro identità, sono confidenziali.
Il responsabile del sito si impegna sull'onore a rispettare le condizioni legali di confidenzialità applicabili in Francia e a non divulgare tali informazioni a terzi.