Médecine

Paramédical

Autres domaines

Sommario Abbonarsi

Chirurgia dei tumori epiteliali maligni dell'ovaio - 15/11/19

[41-664]  - Doi : 10.1016/S1636-5577(19)42632-1 
E. Bentivegna , S. Gouy, A. Maulard, G. Miailhe, P. Morice
 Service de chirurgie gynécologique-oncologique, Département de chirurgie générale Gustave-Roussy, 114, rue Édouard-Vaillant, 94805 Villejuif, France 

Benvenuto su EM|consulte, il riferimento dei professionisti della salute.
L'accesso al testo integrale di questo articolo richiede un abbonamento o un acquisto all'unità.

pagine 18
Iconografia 35
Video 0
Altro 1

Riassunto

I carcinomi epiteliali dell'ovaio sono tumori di prognosi sfavorevole. La chirurgia è il momento essenziale della valutazione dell'estensione e del trattamento di questi tumori. Indipendentemente dallo stadio, la terapia chirurgica deve includere almeno una citologia peritoneale, un'isterectomia con annessiectomia bilaterale, un'omentectomia, una linfoadenectomia pelvica e lomboaortica, un'appendicectomia e più campionamenti peritoneali. Nello stadio I, nelle donne in età fertile che desiderano rimanere incinte, l'utero e l'ovaio controlaterale possono essere preservati. Negli stadi II e III, a carcinomatosi limitata, la strategia terapeutica combina una chirurgia primaria e una chemioterapia sistematica. Negli stadi avanzati, la chirurgia radicale, che comporta la rimozione di tutti i noduli carcinomatosi con la necessità di possibili resezioni digestive, è essenziale; la dimensione del residuo tumorale alla fine dell'intervento è il fattore prognostico più importante.

Il testo completo di questo articolo è disponibile in PDF.

Parole chiave : Carcinomi epiteliali dell'ovaio, Chirurgia di citoriduzione, Residuo tumorale, Linfoadenectomia lomboaortica, Chirurgia conservativa


Mappa


© 2019  Elsevier Masson SAS. Tutti i diritti riservati.
Aggiungere alla mia biblioteca Togliere dalla mia biblioteca Stampare
Esportazione

    Citazioni Export

  • File

  • Contenuto

Articolo precedente Articolo precedente
  • Miomectomia tramite laparotomia
  • N. Ménager, M. Marcelli, P. Crochet, L. Cravello, M. Gamerre, A. Agostini
| Articolo seguente Articolo seguente
  • Trattamento delle neoplasie intraepiteliali del collo dell'utero: laser, crioterapia, conizzazione, resezione con ansa
  • X. Carcopino, J.-L. Mergui, W. Prendiville, C. Taranger-Charpin, L. Boubli

Benvenuto su EM|consulte, il riferimento dei professionisti della salute.
L'accesso al testo integrale di questo articolo richiede un abbonamento o un acquisto all'unità.

L'accesso al testo integrale di questo articolo richiede un abbonamento o un acquisto all'unità.

Già abbonato a questo trattato ?

;

Il mio account


Dichiarazione CNIL

EM-CONSULTE.COM è registrato presso la CNIL, dichiarazione n. 1286925.

Ai sensi della legge n. 78-17 del 6 gennaio 1978 sull'informatica, sui file e sulle libertà, Lei puo' esercitare i diritti di opposizione (art.26 della legge), di accesso (art.34 a 38 Legge), e di rettifica (art.36 della legge) per i dati che La riguardano. Lei puo' cosi chiedere che siano rettificati, compeltati, chiariti, aggiornati o cancellati i suoi dati personali inesati, incompleti, equivoci, obsoleti o la cui raccolta o di uso o di conservazione sono vietati.
Le informazioni relative ai visitatori del nostro sito, compresa la loro identità, sono confidenziali.
Il responsabile del sito si impegna sull'onore a rispettare le condizioni legali di confidenzialità applicabili in Francia e a non divulgare tali informazioni a terzi.