Médecine

Paramédical

Autres domaines

Sommario Abbonarsi

Chirurgia delle schisi labio-velo-palatine - 01/01/04

[46-220]
Franck Chaudré : (Ancien chef de clinique, assistant des hôpitaux de Paris)
Eréa Noël Garabédian : (Professeur des Universités, praticien hospitalier)
Service d'oto-rhino-laryngologie et de chirurgie cervicofaciale de l'enfant, hôpital d'enfants Armand Trousseau, 26, avenue du Docteur-Arnold-Netter, 75571 Paris cedex 12 France

Benvenuto su EM|consulte, il riferimento dei professionisti della salute.
L'accesso al testo integrale di questo articolo richiede un abbonamento o un acquisto all'unità.

pagine 12
Iconografia 18
Video 0
Altro 0
Articolo archiviato , inizialmente pubblicato nel trattato EMC : Tecniche Chirurgiche - Chirurgia ORL e cervico-facciale

Riassunto

La gestione terapeutica delle schisi labio-alveolo-velo-palatine continua a evolversi da molti anni.

Essa è ormai organizzata in senso multidisciplinare e il coordinamento delle specializzazioni permetterà di armonizzare i diversi trattamenti migliorandone l'efficacia.

D'altra parte, essa si orienta verso una diminuzione del numero di procedure chirurgiche. I risultati, sia estetici che funzionali (uditivo, fonatorio, respiratorio e ortodontico) possono essere valutati solo dopo diversi anni; per tale motivo un follow-up regolare e prolungato permetterà di adattarne le modalità.

Attualmente, l'attitudine chirurgica prevede due principali tempi operatori. La precocità del tempo estetico, cheilorinoplastica a circa 3 mesi d'età, è determinata dalle migliori sequele cicatriziali e dall'iniziale assenza di deformazione morfologica. Questo intervento è spesso associato al primo tempo velo-palatino: velopalatoplastica primaria. Il secondo tempo palatino è eseguito a distanza, verso l'età di 9-12 mesi in caso di schisi palatina estesa o di forame palatino residuo.

Si deve insistere sulla necessità di una valutazione eziologica rigorosa (associazione sindromica, ricerca di malformazioni che possano compromettere la chirurgia...) così come di una valutazione continua delle conseguenze funzionali respiratorie e audiofonologiche.

Questi bambini traggono il maggior vantaggio dal progresso di tali tecniche solo al termine di un trattamento molto lungo e talora molto specializzato.



Parole chiave : Schisi labiale, Schisi alveolare, Schisi velo-palatina, Cheilorinoplastica primaria, Velopalatoplastica

Mappa



© 2004  Elsevier SAS. Tutti i diritti riservati.

Aggiungere alla mia biblioteca Togliere dalla mia biblioteca Stampare
Esportazione

    Citazioni Export

  • File

  • Contenuto

Benvenuto su EM|consulte, il riferimento dei professionisti della salute.
L'accesso al testo integrale di questo articolo richiede un abbonamento o un acquisto all'unità.

L'accesso al testo integrale di questo articolo richiede un abbonamento o un acquisto all'unità.

Già abbonato a questo trattato ?

;

Il mio account


Dichiarazione CNIL

EM-CONSULTE.COM è registrato presso la CNIL, dichiarazione n. 1286925.

Ai sensi della legge n. 78-17 del 6 gennaio 1978 sull'informatica, sui file e sulle libertà, Lei puo' esercitare i diritti di opposizione (art.26 della legge), di accesso (art.34 a 38 Legge), e di rettifica (art.36 della legge) per i dati che La riguardano. Lei puo' cosi chiedere che siano rettificati, compeltati, chiariti, aggiornati o cancellati i suoi dati personali inesati, incompleti, equivoci, obsoleti o la cui raccolta o di uso o di conservazione sono vietati.
Le informazioni relative ai visitatori del nostro sito, compresa la loro identità, sono confidenziali.
Il responsabile del sito si impegna sull'onore a rispettare le condizioni legali di confidenzialità applicabili in Francia e a non divulgare tali informazioni a terzi.