Médecine

Paramédical

Autres domaines

Sommario

Linfadenectomia nel cancro della prostata - 01/01/06

[41-304]  - Doi : 10.1016/S0000-0000(06)45484-X 
M. Schumacher, M.D., F.-C. Burkhard, M.D., U.-E. Studer, M.D.
Département d'urologie, Hôpital universitaire de Berne, Inselspital, CH 3010 Berne, Suisse 

*Indirizzo per la corrispondenza.

Benvenuto su EM|consulte, il riferimento dei professionisti della salute.
L'accesso al testo integrale di questo articolo richiede un abbonamento o un acquisto all'unità.

pagine 5
Iconografia 2
Video 0
Altro 0

Riassunto

Il reale ruolo della linfadenectomia pelvica nel cancro clinicamente localizzato della prostata è controverso. La linfadenectomia pelvica tuttavia ci consente di ottenere una serie di informazioni importanti che riguardano la storia della malattia (numero di gangli linfatici positivi, volume tumorale, sconfinamento extracapsulare dei linfonodi positivi), notizie che non potevano essere ottenute finora da nessuna altra metodica. Ad ogni modo, ad oggi non esiste una uniformità di vedute riguardo la selezione dei pazienti che dovrebbero beneficiare di una linfadenectomia pelvica e sull'estensione che questa dovrebbe avere. Molti chirurghi si basano su dei nomogrammi per decidere se realizzare o meno una linfadenectomia pelvica. Secondo questi nomogrammi i pazienti con un valore di antigene prostatico specifico (PSA)<10 ng/ml e un Gleason score < 7 hanno un rischio molto basso di metastasi linfonodali e è proprio per questa ragione che persiste un dubbio circa il reale beneficio di una linfadenectomia pelvica.[1] D'altro canto, è necessario sottolineare che questi nomogrammi si basano per la maggior parte sui risultati di una linfadenectomia standard (vena iliaca esterna e fossa otturatoria) e dunque comportano il rischio di essere poco precisi. Va aggiunto che ci si può aspettare un potenziale beneficio terapeutico da una linfadenectomia estesa, sebbene ciò non sia ancora chiaramente documentato, essendo questo dovuto in parte al decorso benigno della malattia. Al contrario, in altre malattie tumorali (tumore allo stomaco, tumore al seno, tumore del colon-retto, tumore della vescica) la sopravvivenza e la stadiazione, dipendono dal numero di linfonodi asportati e dunque dalla estensione della linfadenectomia.

Il testo completo di questo articolo è disponibile in PDF.

Parole chiave : Linfadenectomia, Cancro della prostata, Stadiazione, Gleason score, Toilette linfonodale


Mappa


© 2006  Elsevier SAS. Tutti i diritti riservati.
Aggiungere alla mia biblioteca Togliere dalla mia biblioteca Stampare
Esportazione

    Citazioni Export

  • File

  • Contenuto

Articolo precedente Articolo precedente
  • Prostatectomia perineale
  • JC Baron
| Articolo seguente Articolo seguente
  • Aspetti tecnici della prostatectomia radicale retropubica nerve sparing
  • J. Walz, M. Graefen, U.H.G. Michl, H. Heinzer, M.G. Friedrich, C. Eichelberg, A. Haese, H. Huland

Benvenuto su EM|consulte, il riferimento dei professionisti della salute.
L'accesso al testo integrale di questo articolo richiede un abbonamento o un acquisto all'unità.

L'accesso al testo integrale di questo articolo richiede un abbonamento o un acquisto all'unità.

Già abbonato a questo trattato ?

;

Il mio account


Dichiarazione CNIL

EM-CONSULTE.COM è registrato presso la CNIL, dichiarazione n. 1286925.

Ai sensi della legge n. 78-17 del 6 gennaio 1978 sull'informatica, sui file e sulle libertà, Lei puo' esercitare i diritti di opposizione (art.26 della legge), di accesso (art.34 a 38 Legge), e di rettifica (art.36 della legge) per i dati che La riguardano. Lei puo' cosi chiedere che siano rettificati, compeltati, chiariti, aggiornati o cancellati i suoi dati personali inesati, incompleti, equivoci, obsoleti o la cui raccolta o di uso o di conservazione sono vietati.
Le informazioni relative ai visitatori del nostro sito, compresa la loro identità, sono confidenziali.
Il responsabile del sito si impegna sull'onore a rispettare le condizioni legali di confidenzialità applicabili in Francia e a non divulgare tali informazioni a terzi.