Médecine

Paramédical

Autres domaines

Sommario Abbonarsi

Poliposi nasosinusale - 17/03/12

[20-395-A-10]  - Doi : 10.1016/S1639-870X(12)60931-3 
P. Bonfils  : Professeur des Universités, ORL des Hôpitaux de Paris
Service d'oto-rhino-laryngologie et de chirurgie cervicofaciale, Université René Descartes, faculté de médecine Paris V, hôpital européen Georges Pompidou, 20, rue Leblanc, F-75015 Paris, France 

Benvenuto su EM|consulte, il riferimento dei professionisti della salute.
L'accesso al testo integrale di questo articolo richiede un abbonamento.

pagine 22
Iconografia 9
Video 0
Altro 1
Articolo archiviato , inizialmente pubblicato nel trattato EMC : Otorinolaringoiatria

Riassunto

La poliposi nasosinusale è una rinosinusite cronica bilaterale caratterizzata dallo sviluppo di polipi nelle cavità nasosinusali. La sua incidenza è valutata pari al 4% circa nella popolazione generale. La poliposi nasosinusale può essere associata ad alcune malattie come la mucoviscidosi, la discinesia ciliare, i deficit immunitari e l'intolleranza all'aspirina e agli antinfiammatori non steroidei (FANS). Essa deriva da un'infiammazione cronica della mucosa nasosinusale dove l'infiltrazione eosinofila è uno degli indicatori della malattia. Tuttavia, la sua fisiopatologia rimane attualmente sconosciuta. Numerose teorie sono state sviluppate da una trentina di anni, chiamando in causa in particolare l'infezione micotica, il ruolo dello Staphylococcus aureus oppure l'allergia. La semeiologia della poliposi è dominata dall'ostruzione nasale e dall'anosmia e, in minor misura, dalla rinorrea posteriore. È la forma di rinosinusite diffusa che altera maggiormente la qualità della vita. La triade di Widal (Samter) associa classicamente poliposi nasosinusale, asma e intolleranza all'aspirina e ai FANS. La prevalenza dell'asma è elevata nella poliposi nasosinusale; la ricerca di un asma o di un'iperreattività bronchiale non specifica deve essere sistematica di fronte ad ogni paziente affetto da poliposi. Il trattamento è sempre medico, eventualmente completato da un atto chirurgico. I trattamenti medici sono basati sulla terapia corticosteroidea, locale o generale. La chirurgia della poliposi è basata su una videochirurgia endonasale generalmente eseguita sotto il controllo endoscopico. I criteri di selezione dei pazienti per la chirurgia sono dominati dall'importanza dei sintomi e dalla resistenza ai trattamenti medici.

Il testo completo di questo articolo è disponibile in PDF.

Parole chiave : Etmoide, Poliposi nasosinusale, Inteleuchina 5, Eosinofilo, Ostruzione nasale, Olfatto, Rinorrea, Chirurgia endoscopica nasosinusale, Intolleranza all'aspirina, Widal, Asma, Staphylococcus aureus


Mappa


© 2012  Elsevier Masson SAS. Tutti i diritti riservati.
Aggiungere alla mia biblioteca Togliere dalla mia biblioteca Stampare
Esportazione

    Citazioni Export

  • File

  • Contenuto

Benvenuto su EM|consulte, il riferimento dei professionisti della salute.
L'accesso al testo integrale di questo articolo richiede un abbonamento.

Già abbonato a questo trattato ?

;

Il mio account


Dichiarazione CNIL

EM-CONSULTE.COM è registrato presso la CNIL, dichiarazione n. 1286925.

Ai sensi della legge n. 78-17 del 6 gennaio 1978 sull'informatica, sui file e sulle libertà, Lei puo' esercitare i diritti di opposizione (art.26 della legge), di accesso (art.34 a 38 Legge), e di rettifica (art.36 della legge) per i dati che La riguardano. Lei puo' cosi chiedere che siano rettificati, compeltati, chiariti, aggiornati o cancellati i suoi dati personali inesati, incompleti, equivoci, obsoleti o la cui raccolta o di uso o di conservazione sono vietati.
Le informazioni relative ai visitatori del nostro sito, compresa la loro identità, sono confidenziali.
Il responsabile del sito si impegna sull'onore a rispettare le condizioni legali di confidenzialità applicabili in Francia e a non divulgare tali informazioni a terzi.