Médecine

Paramédical

Autres domaines

Sommario Abbonarsi

Cefalee tensive - 09/04/20

[17-023-A-65]  - Doi : 10.1016/S1634-7072(20)43685-2 
D. Valade  : Consultant de neurologie
 Service de neurochirurgie, Hôpital de la Pitié-Salpêtrière, 47, boulevard de l'Hôpital, 75013 Paris, France 

Benvenuto su EM|consulte, il riferimento dei professionisti della salute.
L'accesso al testo integrale di questo articolo richiede un abbonamento.

pagine 6
Iconografia 0
Video 0
Altro 0

Riassunto

La cefalea tensiva è la più frequente tra le cefalee primarie; la sua frequenza oscilla tra il 30% e il 60% a seconda degli studi sulla popolazione generale. È considerata meno importante in termini di gravità rispetto alle altre cefalee primarie, nonostante la durata spesso lunga dei suoi periodi, ma soprattutto a causa della sua intensità minore, che la rende assimilabile a una cefalea normale e senza conseguenze. Dal punto di vista clinico, le contratture dei muscoli pericranici, che sembrano svolgere un ruolo importante per alcuni, sono molto controverse per altri, il che fa sì che essa sia spesso definita in base all'assenza dei segni che caratterizzano le altre cefalee primarie. Anche se la sensibilizzazione centrale sembra uno dei fattori scatenanti della cefalea tensiva, essa non è tipica di essa, poiché la si ritrova anche nell'emicrania, ma i suoi meccanismi fisiopatologici, anche se imprecisi, sembrano diversi a seconda che si consideri la forma episodica e la forma cronica. In linea generale, è probabilmente la forma di cefalea primaria gestita meno bene. Esiste una reale comorbilità tra cefalea tensiva cronica e depressione, ma spesso viene curata solo la componente depressiva.

Il testo completo di questo articolo è disponibile in PDF.

Parole chiave : Cefalea episodica, Cefalea cronica, Tensione muscolare, Sensibilizzazione centrale, Amitriptilina


Mappa


© 2020  Elsevier Masson SAS. Tutti i diritti riservati.
Aggiungere alla mia biblioteca Togliere dalla mia biblioteca Stampare
Esportazione

    Citazioni Export

  • File

  • Contenuto

Articolo precedente Articolo precedente
  • Cefalee primarie non emicraniche
  • G. Demarquay, P. Giraud
| Articolo seguente Articolo seguente
  • Sindrome di vasocostrizione cerebrale reversibile
  • S. de Gaalon, R. Bourcier, A. Ducros

Benvenuto su EM|consulte, il riferimento dei professionisti della salute.
L'accesso al testo integrale di questo articolo richiede un abbonamento.

Già abbonato a questo trattato ?

;

Il mio account


Dichiarazione CNIL

EM-CONSULTE.COM è registrato presso la CNIL, dichiarazione n. 1286925.

Ai sensi della legge n. 78-17 del 6 gennaio 1978 sull'informatica, sui file e sulle libertà, Lei puo' esercitare i diritti di opposizione (art.26 della legge), di accesso (art.34 a 38 Legge), e di rettifica (art.36 della legge) per i dati che La riguardano. Lei puo' cosi chiedere che siano rettificati, compeltati, chiariti, aggiornati o cancellati i suoi dati personali inesati, incompleti, equivoci, obsoleti o la cui raccolta o di uso o di conservazione sono vietati.
Le informazioni relative ai visitatori del nostro sito, compresa la loro identità, sono confidenziali.
Il responsabile del sito si impegna sull'onore a rispettare le condizioni legali di confidenzialità applicabili in Francia e a non divulgare tali informazioni a terzi.