Médecine

Paramédical

Autres domaines

Sommario Abbonarsi

Traumi chiusi del fegato. Principi di tecnica e di tattica chirurgiche - 14/12/20

[40-785]  - Doi : 10.1016/S1283-0798(20)44288-3 
C. Létoublon a, b , C. Julien a, b, J. Abba a, b, C. Arvieux a, b
a Département de chirurgie digestive et de l'urgence, CHU de Grenoble-Alpes, CS 10217, 38043 Grenoble cedex 9, France 
b Alpes Trauma Centre, Université Grenoble-Alpes, 621, avenue Centrale, 38400 Saint-Martin-d'Hères, France 

Benvenuto su EM|consulte, il riferimento dei professionisti della salute.
L'accesso al testo integrale di questo articolo richiede un abbonamento.

pagine 19
Iconografia 20
Video 1
Altro 0

Riassunto

La stragrande maggioranza dei traumi epatici in Francia si verifica durante contusioni chiuse dell'addome. I progressi compiuti negli ultimi 20 anni, che hanno visto la mortalità globale dimezzata, derivano da diversi cambiamenti di atteggiamento. In primo luogo, l'opzione non operatoria è preferita in oltre l'80% dei casi, grazie a un monitoraggio stretto ed essenzialmente clinico e al supporto considerevole della tomografia computerizzata e dell'embolizzazione arteriosa. L'indicazione secondaria di laparotomia o laparoscopia (celiotomia differita) rappresenta un concetto che si inserisce nella strategia dell'opzione non operatoria iniziale. Inoltre, la tecnica a cielo aperto di trattamento delle lesioni emorragiche attive è diventata decisamente conservativa, non appena si riscontrano segni di gravità riguardanti le lesioni epatiche stesse o le condizioni dell'infortunato. Una rianimazione molto attiva e una radiologia interventistica aggressiva (embolizzazione arteriosa) devono rientrare in questo tipo di cure. La conoscenza delle emorragie “non chirurgiche”, dovute alla combinazione di acidosi-ipotermia-coagulopatia, ha fatto applicare ai traumi chiusi del fegato il concetto di laparotomia accorciata con reintervento ulteriore. Il tamponamento periepatico precocemente deciso e correttamente realizzato ha costituito un progresso tecnico decisivo in questo contesto.

Il testo completo di questo articolo è disponibile in PDF.

Parole chiave : Traumi del fegato, Laparotomia accorciata, Damage control, Laparotomia differita, Laparostomia aspirativa, Vacuum Pack, Sindrome compartimentale addominale


Mappa


© 2020  Elsevier Masson SAS. Tutti i diritti riservati.
Aggiungere alla mia biblioteca Togliere dalla mia biblioteca Stampare
Esportazione

    Citazioni Export

  • File

  • Contenuto

Articolo precedente Articolo precedente
  • Strategia oncochirurgica della gestione delle metastasi epatiche di origine colorettale
  • J. Péron, P. Rousset, G. Passot
| Articolo seguente Articolo seguente
  • Tecniche di trapianto epatico nell'adulto
  • L. Sulpice, V. Desfourneaux, M. Rayar, B. Meunier, M. Lakehal, K. Bentabak, A. Graba, K. Boudjema

Benvenuto su EM|consulte, il riferimento dei professionisti della salute.
L'accesso al testo integrale di questo articolo richiede un abbonamento.

Già abbonato a questo trattato ?

Il mio account


Dichiarazione CNIL

EM-CONSULTE.COM è registrato presso la CNIL, dichiarazione n. 1286925.

Ai sensi della legge n. 78-17 del 6 gennaio 1978 sull'informatica, sui file e sulle libertà, Lei puo' esercitare i diritti di opposizione (art.26 della legge), di accesso (art.34 a 38 Legge), e di rettifica (art.36 della legge) per i dati che La riguardano. Lei puo' cosi chiedere che siano rettificati, compeltati, chiariti, aggiornati o cancellati i suoi dati personali inesati, incompleti, equivoci, obsoleti o la cui raccolta o di uso o di conservazione sono vietati.
Le informazioni relative ai visitatori del nostro sito, compresa la loro identità, sono confidenziali.
Il responsabile del sito si impegna sull'onore a rispettare le condizioni legali di confidenzialità applicabili in Francia e a non divulgare tali informazioni a terzi.