Médecine

Paramédical

Autres domaines

Sommario Abbonarsi

Ipersonnie - 01/01/04

[17-025-B-15]
M. Billiard : (Professeur) 
Y. Dauvilliers : (Assistant hospitalo-universitaire)
Faculté de médecine, Hôpital Gui de Chauliac, 80, avenue Augustin-Fliche, 34295  Montpellier cedex 5 France

Benvenuto su EM|consulte, il riferimento dei professionisti della salute.
L'accesso al testo integrale di questo articolo richiede un abbonamento o un acquisto all'unità.

pagine 16
Iconografia 11
Video 0
Altro 0

Riassunto

Le ipersonnie rappresentano un insieme di patologie poco conosciute e sottovalutate, con la rilevante eccezione della sindrome dell'apnea/ipopnea ostruttiva da sonno, passata in qualche anno dallo status di malattia rara a quello di malattia comune conosciuta dalla maggior parte dei medici. Le ipersonnie hanno conseguenze sociali e professionali talvolta gravi e in alcuni casi organiche e/o psichiatriche. Il primo passo in materia di ipersonnia è quello di riconoscerla, in quanto il paziente stesso non necessariamente è consapevole del carattere patologico del suo stato; il secondo consiste nel precisare la sua eziologia. Si distinguono ipersonnie indotte, da carenza di sonno o assunzione di farmaci o di alcol, e ipersonnie patologiche, primarie, ovvero senza causa nota, come la sindrome dell'apnea/ipopnea ostruttiva da sonno o la narcolessia, o secondarie a diverse malattie, neurologiche, psichiatriche, infettive, endocrine o metaboliche. La conoscenza della fisiopatologia di alcune di queste malattie ha permesso importanti progressi. Eccezion fatta per le ipersonnie indotte identificabili con la sola anamnesi, la maggior parte di esse richiede un'anamnesi dettagliata, un esame obiettivo ed accertamenti, tra i quali al primo posto l'esame polisonnografico notturno e diurno. La terapia attuale è puramente sintomatica.



Parole chiave : Ipersonnie, Eccessiva sonnolenza diurna, Sindrome da carenza di sonno, Sindrome dell'apnea/ipopnea ostruttiva da sonno, Narcolessia, Ipersonnia idiopatica, Ipersonnie ricorrenti

Mappa



© 2004  Elsevier SAS. Tutti i diritti riservati.

Aggiungere alla mia biblioteca Togliere dalla mia biblioteca Stampare
Esportazione

    Citazioni Export

  • File

  • Contenuto

Articolo precedente Articolo precedente
  • Insomnie
  • M. Billiard, Y. Dauvilliers
| Articolo seguente Articolo seguente
  • Disturbi del ritmo circadiano sonno/veglia
  • M. Billiard, Y. Dauvilliers

Benvenuto su EM|consulte, il riferimento dei professionisti della salute.
L'accesso al testo integrale di questo articolo richiede un abbonamento o un acquisto all'unità.

L'accesso al testo integrale di questo articolo richiede un abbonamento o un acquisto all'unità.

Già abbonato a questo trattato ?

;

Il mio account


Dichiarazione CNIL

EM-CONSULTE.COM è registrato presso la CNIL, dichiarazione n. 1286925.

Ai sensi della legge n. 78-17 del 6 gennaio 1978 sull'informatica, sui file e sulle libertà, Lei puo' esercitare i diritti di opposizione (art.26 della legge), di accesso (art.34 a 38 Legge), e di rettifica (art.36 della legge) per i dati che La riguardano. Lei puo' cosi chiedere che siano rettificati, compeltati, chiariti, aggiornati o cancellati i suoi dati personali inesati, incompleti, equivoci, obsoleti o la cui raccolta o di uso o di conservazione sono vietati.
Le informazioni relative ai visitatori del nostro sito, compresa la loro identità, sono confidenziali.
Il responsabile del sito si impegna sull'onore a rispettare le condizioni legali di confidenzialità applicabili in Francia e a non divulgare tali informazioni a terzi.