Médecine

Paramédical

Autres domaines

Sommario Abbonarsi

Tremori - 27/01/14

[17-010-A-10]  - Doi : 10.1016/S1634-7072(14)66663-0 
E. Apartis  : Professeur des Universités - Praticien Hospitalier en neurophysiologie, C.-P. Jedynak : Ancien interne des Hôpitaux de Paris
 Service de Physiologie, Hôpital Saint-Antoine, 184, rue du Faubourg-Saint-Antoine, 75012 Paris, France 

Benvenuto su EM|consulte, il riferimento dei professionisti della salute.
L'accesso al testo integrale di questo articolo richiede un abbonamento o un acquisto all'unità.

pagine 17
Iconografia 13
Video 0
Altro 1

Riassunto

La classificazione dei tremori adottata è clinica, arricchita dall'esperienza acquisita dagli autori con l'aiuto dell'elettromiografia poligrafica di superficie. Noi precisiamo il termine di azione che ricopre due sensi: quello di attività muscolare, nel qual caso tutti i tremori che non sono a riposo sono di azione, e quello che significa movimento; il termine di azione si applica, allora, ai tremori prossimali di grande ampiezza. È necessaria l'analisi della localizzazione segmentaria del tremore all'arto superiore. I tremori di localizzazione distale sono rapidi e si osservano generalmente nella postura mantenuta, mentre quelli della radice sono ampi e lenti e si manifestano nel movimento e nel gesto intenzionale. È, a volte, difficile distinguere tra i tremori di azione e le oscillazioni cerebellari di adattamento su un bersaglio, che aumentano con la velocità del movimento. Il tremore cerebellare può essere difficile o impossibile da distinguere dal tremore di Holmes. All'interno di ogni categoria clinica, tremori a riposo, posturali e di azione, sono discusse le eziologie. Il tremore parkinsoniano è opposto al tremore essenziale. Sono sviluppate alcune entità come il tremore di utilizzo strumentale, il tremore corticale e il tremore ortostatico. A proposito del tremore psicogeno, mostreremo il ruolo della registrazione elettromiografica per raccogliere gli elementi obiettivi di diagnosi positiva e ottenere un documento trasmissibile, che dovrebbe permettere di prendere delle decisioni terapeutiche salde e condivise. Affronteremo, inoltre, la fisiopatologia dei tremori fisiologico, parkinsoniano, essenziale e di Holmes. La storia dei bersagli stereotassici accompagna il cammino delle idee fisiopatologiche.

Il testo completo di questo articolo è disponibile in PDF.

Parole chiave : Mioclonie, Tremore essenziale, Parkinson, Tremore distonico, Stimolazione cerebrale profonda


Mappa


© 2014  Elsevier Masson SAS. Tutti i diritti riservati.
Aggiungere alla mia biblioteca Togliere dalla mia biblioteca Stampare
Esportazione

    Citazioni Export

  • File

  • Contenuto

Articolo precedente Articolo precedente
  • Mioclonie
  • M. Borg
| Articolo seguente Articolo seguente
  • Atassie congenite
  • L. Burglen

Benvenuto su EM|consulte, il riferimento dei professionisti della salute.
L'accesso al testo integrale di questo articolo richiede un abbonamento o un acquisto all'unità.

L'accesso al testo integrale di questo articolo richiede un abbonamento o un acquisto all'unità.

Già abbonato a questo trattato ?

;

Il mio account


Dichiarazione CNIL

EM-CONSULTE.COM è registrato presso la CNIL, dichiarazione n. 1286925.

Ai sensi della legge n. 78-17 del 6 gennaio 1978 sull'informatica, sui file e sulle libertà, Lei puo' esercitare i diritti di opposizione (art.26 della legge), di accesso (art.34 a 38 Legge), e di rettifica (art.36 della legge) per i dati che La riguardano. Lei puo' cosi chiedere che siano rettificati, compeltati, chiariti, aggiornati o cancellati i suoi dati personali inesati, incompleti, equivoci, obsoleti o la cui raccolta o di uso o di conservazione sono vietati.
Le informazioni relative ai visitatori del nostro sito, compresa la loro identità, sono confidenziali.
Il responsabile del sito si impegna sull'onore a rispettare le condizioni legali di confidenzialità applicabili in Francia e a non divulgare tali informazioni a terzi.