Médecine

Paramédical

Autres domaines

Sommario Abbonarsi

Neuropatie amiloidi - 01/01/02

[17-112-A-10]
David Adams : Professeur des Universités, praticien hospitalier
Gérard Said : Professeur des Universités, chef de service
Service de neurologie, centre hospitalier universitaire Bicêtre, faculté de médecine Paris-Sud, 78, rue du Général-Leclerc, 94275 Le Kremlin-Bicêtre cedex France
it

Benvenuto su EM|consulte, il riferimento dei professionisti della salute.
L'accesso al testo integrale di questo articolo richiede un abbonamento.

pagine 8
Iconografia 3
Video 0
Altro 0
Articolo archiviato , inizialmente pubblicato nel trattato EMC : Neurologia e sostituito da un altro articolo più recente: cliccare qui per aprirlo

Riassunto

Le neuropatie amiloidi si dividono in forme familiari o associate a una amiloidosi acquisita a catene leggere. Si tratta in genere di neuropatie gravi a causa del loro interessamento sensorimotorio o vegetativo e per la prognosi quoad vitam. La maggior parte delle neuropatie amiloidi familiari è legata a depositi di una transtiretina anomala con sostituzione di un aminoacido e sono secondarie a una mutazione puntiforme del gene della transtiretina. Gli studi genetici sono utili per porre diagnosi di neuropatie amiloidi familiari in presenza di precedenti familiari e per identificare la causa di casi apparentemente sporadici. Lo studio del gene della transtiretina ha delle applicazioni utili alla consulenza genetica come nel caso della diagnosi prenatale per le forme ad esordio precoce. Il trattamento specifico delle neuropatie amiloidi varia a seconda del tipo: trapianto epatico per le neuropatie amiloidi ereditarie legate a una transtiretina anomala, da riservare alle forme iniziali; chemioterapia per le amiloidosi a cosiddette catene leggere «AL».



Parole chiave : neuropatie amiloidi, transtiretina, catene leggere, trapianto epatico

Mappa

it

© 2002  Elsevier SAS. Tutti i diritti riservati.

Aggiungere alla mia biblioteca Togliere dalla mia biblioteca Stampare
Esportazione

    Citazioni Export

  • File

  • Contenuto

Articolo seguente Articolo seguente
  • Aspetti genetici delle epilessie
  • G. Lesca

Benvenuto su EM|consulte, il riferimento dei professionisti della salute.
L'accesso al testo integrale di questo articolo richiede un abbonamento.

Già abbonato a questo trattato ?

Il mio account


Dichiarazione CNIL

EM-CONSULTE.COM è registrato presso la CNIL, dichiarazione n. 1286925.

Ai sensi della legge n. 78-17 del 6 gennaio 1978 sull'informatica, sui file e sulle libertà, Lei puo' esercitare i diritti di opposizione (art.26 della legge), di accesso (art.34 a 38 Legge), e di rettifica (art.36 della legge) per i dati che La riguardano. Lei puo' cosi chiedere che siano rettificati, compeltati, chiariti, aggiornati o cancellati i suoi dati personali inesati, incompleti, equivoci, obsoleti o la cui raccolta o di uso o di conservazione sono vietati.
Le informazioni relative ai visitatori del nostro sito, compresa la loro identità, sono confidenziali.
Il responsabile del sito si impegna sull'onore a rispettare le condizioni legali di confidenzialità applicabili in Francia e a non divulgare tali informazioni a terzi.